DOG FRIENDLY - Aperture: Giovedì e Venerdì 14.00-17.00; Sabato e festivi 10.00-18.00

Rilievi scientifici

Rilievi scientifici

La base del mastio, in prossimità della quale si dice essere caduto il corpo di Soleste, è da anni soggetta a studi e ricerche notturne.

Attraverso sofisticate apparecchiature elettroniche, esperti del paranormale indagano quell’area.

Il fantasma di Moroello, nell’arco dei secoli, è infatti apparso nei pressi della torre, a volte accompagnato da una sommessa e triste musica.

Negli ultimi anni gli avvistamenti si sono fatti più frequenti anche da parte di visitatori e studiosi del Dipartimento di Ricerca del Centro Studi Parapsicologici di Bologna.

Nel 1999 Michele Dinicastro e Daniele Gullà, si recarono in castello accompagnati da due medium fiorentine, un biologo e alcuni tecnici di laboratorio.

Erano armati di una strumentazione sofisticata e in particolare di una termocamera, un oggetto in grado di catturare le variazioni di temperatura all’interno di un ambiente.

Fu così che lo spirito di un cavaliere in armatura si palesò in una foto.

La lastra è stata scattata all’inizio della scalinata per mezzo della quale si accede alla sala del boia.

Esattamente in quel punto, le due sensitive, avevano avvertito l’energia più intensa. In una delle 31 foto scattate, appare la misteriosa sagoma di un cavaliere afflitto.

L’esatto momento della manifestazione coincise con l’istante in cui le due medium avvertirono il malessere più acuto.

L’armatura del cavaliere, dopo attenti studi, venne fatta risalire al XV secolo circa, periodo in cui – casualità – si sarebbe consumata la tragedia di Moroello e Soleste secondo la leggenda.

La parte inferiore del busto del cavaliere di Bardi inoltre appare inglobata da una scalinata antecedente all’epoca in cui sarebbe vissuto l’uomo.

Qualcuno ha ipotizzato che altre fonti termiche possano aver alterato l’area producendo la “macchia” comparsa nella lastra.

Tutti i presenti però dichiarano che non vi fossero fonti di calore in funzione. Inoltre, la macchia riprende eccezionalmente i contorni di un essere umano.

LINK LIBRO:

https://docs.google.com/document/d/11pZkUVcFQU7gWgAsWxdK0-Rykj2fmIsdrtBacab2y5Q/edit

Approfondimenti:

Soleste e Moroello : una leggenda d’amore / Domenico Barletta

Fasano : Schena, [2006]
135 p. : ill. ; 21 cm.
Codice SBN BVE0417033
ISBN 97888822959128882295915
Primo Autore Barletta, Domenico <1975- >
Anno pubblicazione 2006